ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Charlie Hebdo: diffuse le foto segnaletiche di due sospetti

Una caccia all’uomo che da Parigi si è estesa a Reims, a Nord-Est della capitale. Due persone sono state identificate dalle forze dell’ordine che

Lettura in corso:

Charlie Hebdo: diffuse le foto segnaletiche di due sospetti

Dimensioni di testo Aa Aa

Una caccia all’uomo che da Parigi si è estesa a Reims, a Nord-Est della capitale. Due persone sono state identificate dalle forze dell’ordine che hanno diffuso le foto segnaletiche di due fratelli: Said e Chèrif Kouachi, 34 e 32 anni.

Uno di loro, Chèrif, era già noto all’antiterrorismo francese, legato alla cosidetta “rete delle Buttes-Chaumont” che selezionava e inviava aspiranti jihadisti ad addestrarsi in Siria e a combattere in Iraq.

I due sono ancora a piede libero, svaniti nel nulla nei pressi della Port de Pantin, nel Nord-Est di Parigi. Un blitz a Reims non ha dato risultati.

Restano i dubbi su una terza persone il cui coinvolgimento non è accertato. È Hamid Mourad, 18 anni, che si è consegnato alla polizia di Charleville-Mézières, al confine con il Belgio. La polizia ha dichiarato che al momento non ci sono accuse a suo carico. Diverse persone testimoniano che si trovava a lezione al momento dell’attentato.