ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Judo: Corea e Giappone regine dell'ultima giornata al Grand Slam di Tokyo

Ultima giornata al Grand Slam di judo di Tokyo. Kayla Harrison si è presa il successo tra le donne -78kg, battendo la padrona di casa Ruika Sato. E’

Lettura in corso:

Judo: Corea e Giappone regine dell'ultima giornata al Grand Slam di Tokyo

Dimensioni di testo Aa Aa

Ultima giornata al Grand Slam di judo di Tokyo. Kayla Harrison si è presa il successo tra le donne -78kg, battendo la padrona di casa Ruika Sato. E’ stato un waza-ari a consegnare la vittoria alla 24enne statunitense.

Nella massima categoria femminile la finale è stata tutta giapponese e ad imporsi nel derby è stata la vicecampionessa asiatica, Nami Inamori. La 21enne ha avuto la meglio sulla connazionale Sarah Asahina, superata per ippon.

Passando agli uomini, nella categoria -90kg, la medaglia d’oro è finita al collo di Gwak Dong Han. Il giovane sudcoreano ha battuto per yuko l’idolo del pubblico Daiki Nishiyama.

L’inno della Corea del Sud ha suonato anche per il podio dei -100 kg, con Cho Gu-Ham che avuto la meglio su Cyrille Maret. Uno shido di troppo del francese ha consegnato la vittoria all’avversario.

Nella massima categoria maschile, Renat Saidov ha colto il primo successo in carriera in uno slam, mettendo al tappeto per ippon, il georgiano Levani Matiashvili.