ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La regina Elisabetta visita a Belfast il set di "Game of Thrones", ma sul trono non si siede

Lettura in corso:

La regina Elisabetta visita a Belfast il set di "Game of Thrones", ma sul trono non si siede

Dimensioni di testo Aa Aa

Questa volta, il trono, si è limitata a guardarlo. La regina Elisabetta è forse stata la prima persona a visitare il set di “Game of Thrones” a Belfast senza sedersi sullo scanno della popolare serie tv, di cui ha incontrato gli attori protagonisti.

La sovrana – 88 anni, al secondo di tre giorni di visita in Irlanda del Nord insieme al principe consorte Filippo – ha ricevuto una miniatura del Trono di Spade, simbolo della mega produzione che ha portato nella regione l’equivalente di oltre cento milioni di euro da quando la HBO ha iniziato a girarla nel 2009.

La Regina ha fatto la turista nella zona portuale di Belfast, sede degli studi cinematografici nel nuovo quartiere sorto dove fu costruito il Titanic, diventato ormai una delle principali attrazioni sulle quali il governo locale ha puntato per rilanciare il turismo nella regione.

Altra tappa alla Crumlin Road Gaol, una delle prigioni simbolo degli anni dei disordini in Irlanda del Nord, ora riconvertito in centro culturale.

A guidarla nella visita due testimoni diretti, che negli anni dei “Troubles” furono incarcerati proprio nella prigione vittoriana: il primo ministro unionista Peter Robinson e il suo vice repubblicano Martin McGuinness, quest’ultimo detenuto a metà degli anni Settanta per l’appartenenza all’IRA.