ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

The Corner Mondiali: Inghilterra k.o. con l'Uruguay, Italia pronta per la Costa Rica

Lettura in corso:

The Corner Mondiali: Inghilterra k.o. con l'Uruguay, Italia pronta per la Costa Rica

Dimensioni di testo Aa Aa

Ben ritrovati a The Corner speciale Coppa del Mondo 2014.
All’Arena Corinthians di San Paolo è andato in scena il big match di quest’ottava giornata. Uruguay e Inghilterra venivano entrambe da una sconfitta. Vediamo insieme com‘è andata ieri sera.

L’Uruguay stende l’Inghilterra, la Colombia è agli ottavi

L’Uruguay rialza la testa dopo l’inattesa sconfitta contro la Costa Rica, battendo l’Inghilterra di Roy Hodgson. Uomo della serata è sicuramente l’attaccante del Liverpool Luis Suarez. Il 27enne uruguayano porta i suoi in vantaggio al 39esimo. La nazionale dei Tre Leoni aggancia la Celeste al 75esimo, grazie alla rete di Wayne Rooney, che firma finalmente il suo primo gol Mondiale. Dieci minuti dopo pero’, Suarez spegne ancora una volta i sogni inglesi, infilando la rete del definitivo 2-1.
Le sorti dell’Inghilterra potrebbero decidersi venerdi’, in base al risultato di Italia-Costa Rica.

La Colombia vince anche il secondo incontro valido per il gruppo C, battendo la Costa d’Avorio e passa agli ottavi. La nazionale allenata da Pekerman apre le marcature solo al 64esimo con la rete firmata da Rodriguez. Sei minuti dopo i cafeteros raddoppiano con Quintero. Il romanista Gervinho accorcia le distanze ma non è abbastanza. Giappone e Grecia pareggiano tra loro e restano ancora in corsa.

Italia, attenta alla Costa Rica! Francia chiamata alla prova Svizzera

L’Italia di Prandelli si prepara ad affrontare la Costa Rica, nell’incontro che vale la vetta del girone D. Allo stesso modo, Francia e Svizzera si giocheranno questa sera il primo posto nel loro gruppo.

Tornano in campo gli azzurri, nella calda Recife. La formazione di Prandelli, dopo il debutto convincente contro l’Inghilterra, è chiamata a vincere ancora, per fare un passo avanti verso gli ottavi di finale. Nello scontro con la Costa Rica dovrebbe tornare tra i pali Buffon, nonostante la buona prova di Sirigu a Manaus.
Gli azzurri sanno pero’ che potrebbe non essere una passeggiata contro i centroamericani, che hanno sorpreso nel primo incontro, battendo l’Uruguay per 3-1. Si tratta di una squadra molto ben organizzata e altresi’ abituata a giocare con la temperatura e l’umidità che caratterizza questa zona.

All’Arena Fonte Nova di Salvador de Bahia andrà in scena invece Svizzera-Francia. La nazionale rossocrociata deve convincere, dopo essere stata messa in difficoltà dall’Ecuador. I ragazzi di Hitzfeld alla fine ce l’hanno fatta, trionfando in rimonta, ma si troveranno di fronte una Francia che, dal canto suo, ha invece già dimostrato tanto al match d’esordio.
I galletti si sono imposti per 3-0 sull’Honduras e si aggrapperanno ancora una volta al bomber Karim Benzema. L’attaccante del Real Madrid ha firmato una splendida doppietta a Porto Alegre e ha messo lo zampino anche nel terzo gol, l’autorete di Valladares. Il ct Deschamps dovrebbe confermare l’11 titolare del primo match.
Honduras ed Ecuador si affronteranno nell’altro incontro valido per il gruppo E, all’Arena da Baixada di Curitiba.

Pronostici

Come finiranno gli incontri di questa sera? Ecco i nostri pronostici e ricordatevi che potete inviarci i vostri, sui social network, utilizzando l’hashtag #TheCornerScores.

Secondo la redazione sportiva di euronews, Italia e Francia dovrebbero battere per 2-1 Costa Rica e Svizzera, prendendosi cosi’ la vetta dei rispettivi gironi. L’Ecuador, invece, segnerà un gol all’Honduras, abbastanza per guadagnare 3 punti.

Esperienze ‘selvagge’ in Brasile

L’avventura brasiliana non offre solo calcio e spettacolo, ma anche esperienze, per cosi’ dire, piu’ selvagge. Siete stanchi della solita picanha? A Cuiabà potrete assaggiare una bistecca ‘piu’ particolare’. A Recife, invece, se avete voglia di farvi un bagno, è molto meglio che vi tuffiate nella piscina dell’hotel.

Anche la palude di Cuiabà è sconsigliata ai turisti per fare un bagno, vista la quantità di alligatori che la popolano. Alcuni ristoratori della capitale del Mato Grosso hanno deciso di cogliere pero’ la palla al balzo, offrendo un menu’ alternativo e per palati temerari: salsicce e bistecche di coccodrillo.
“Va molto la carne di alligatore”, spiega un locale. “Oggi ci sono tante persone che la richiedono, ma solo i posti autorizzati possono uccidere gli alligatori e venderne la carne”.
econdo gli chef brasiliani, i bocconcini di alligatore, cucinati con una spruzzata di limone, sono davvero gustosi. Noi gli crediamo sulla parola.

A Recife, dove giocherà l’Italia questa sera, le spiagge sono stupende, il clima è tropicale, ma il mare è pieno di squali. Cartelli avvertono i bagnanti: si puo’ nuotare in acqua bassa o nelle aree protette da barriere naturali, ma è piu’ che sconsigliato avventurarsi in mare aperto.
“Mi sento al sicuro”, racconta un turista. “Nuotare oltre gli scogli è un rischio, ma se resti al di qua non dovrebbero esserci pericoli”.
Negli ultimi 20 anni a Recife sono stati denunciati 59 attacchi di squali. Quanto basta per tenere alla larga anche il piu’ temerario dei bagnanti.

Anche per oggi The Corner speciale Coppa del Mondo finisce qui. Restate con noi anche nella prossima tappa di questo viaggio in Brasile.