ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Aste, a Parigi battuto un altro record

Lettura in corso:

Aste, a Parigi battuto un altro record

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ tempo di record per le case d’asta di tutto il mondo. Sotheby’s France ne ha battuto uno in questi giorni, relativo alle opere d’arte realizzate in pietra dura. Il pannello « L’allegoria dell’architettura », realizzato verso il 1754 dalla Galleria dei Lavori di Firenze su disegno di Giuseppe Zocchi, è stato aggiudicato per 1.436.900 euro, una somma mai raggiunta, in tutto il mondo, per un’opera del genere.
Composto da lapislazzuli, alabastro, calcedonia, agata, diaspro su base d’ardesia, il quadro, che monta ancora la cornice originale in bronzo dorato, venne realizzato per la collezione di Francesco I di Lorena, imperatore del Sacro Romano Impero e Granduca di Toscana. Gli altri quadri in pietre dure della stessa serie si trovano tuttora negli appartamenti del presidente della Repubblica d’Austria.
A Parigi, l’opera faceva parte di un’asta di mobili, oreficeria, argenteria e sculture che ha totalizzato circa 5 milioni e mezzo di euro. L’ « Allegoria dell’architettura » era valutata in catalogo 600 mila euro. L’anonimo acquirente ha dovuto sborsare più del doppio per aggiudicarsela.