ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia, per la prima volta in parlamento deputate col velo

Lettura in corso:

Turchia, per la prima volta in parlamento deputate col velo

Dimensioni di testo Aa Aa

Per la prima volta dalla sua istituzione, il parlamento turco ha visto l’ingresso in aula di quattro deputate che indossavano il velo islamico.

La stampa parla di “momento storico”, mentre i partiti non governativi bocciano la novità in quanto passo ulteriore del processo di re-islamizzazione della società.

E a una deputata dell’opposizione non resta che l’ironia.

“Devo esprimere la mia gratitudine per il fatto che uno dei problemi cruciali della Turchia, l’uso del copricapo, sia stato risolto oggi, sotto il tetto del parlamento turco”.

Dal 2002 il potere è nelle mani del governo islamico di Erdogan, che in effetti ha fatto cadere uno dopo l’altro i puntelli voluti da Ataturk novanta anni fa per laicizzare le istituzioni.

Il premier ha introdotto norme più rigide per il consumo dell’alcool, costruito migliaia di nuove moschee e scuole islamiche, sollevando in più occasioni la reazione di ampi settori della società.

Secondo un recente sondaggio, tuttavia, il 72 per cento delle persone intervistate hanno detto di essere favorevoli al diritto di portare il velo islamico anche nei luoghi pubblici.