ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Quanto costano le transazioni bancarie in Europa?

Lettura in corso:

Quanto costano le transazioni bancarie in Europa?

Dimensioni di testo Aa Aa

Vincent, Chassieu, Francia:” L’anno scorso ho passato l’estate in Scozia. Al ritorno in Francia mi sono accorto che la banca aveva addebitato spese rilevanti per ogni pagamento effettuato in Scozia. Spese giustificate dal fatto che la Scozia non appartiene alla zona euro. Quest’estate parto per la Slovenia e l’Italia, e vorrei sapere se l’uso del bancomat mi costerà ancora così caro?”

Jimena Gomèz de la Flor, Senior communication Office di Europe Direct: “Buongiorno Vincent! Non avrà questo problema in Italia e Slovenia perché ci sono regole europee che obbligano le banche a far pagare le transazioni allo stesso modo nel proprio Paese o all’estero. Questo vale per i 27 Paesi membri dell’Unione europea, ma anche per l’Islanda, il Liechtenstein e la Norvegia, ma soltanto per le transazioni in euro. Le transazioni fatte in Scozia, erano in sterline. Ecco spiegata la maggiorazione delle spese di transazione. Questo non accadrà in Italia, o in Slovenia o in qualunque altro Paese usi l’euro. Questa regola è valida per transazioni al di sotto dei 50.000 euro. Questo vale anche per il trasferimento di denaro, prelievi, pagamenti con carta credito o di prepagate. In caso di problemi si può ricorrere a Fin-Net, un network per la risoluzione di questioni finanziarie. In genere aiuta in questo tipo di casi. Ma si possono contattare anche centri di aiuto al cliente o anche chiamarci direttamente a Europe Direct”.

Per avere maggiori informazioni potete chiamare lo 00 800 67 8 9 10 11 o andare sul sito: europa.eu/youreurope-

Se desiderate anche fare una domanda su U-Talk, cliccate qui sotto.