Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Dubai: un hub internazionale per gli affari

Dubai: un hub internazionale per gli affari
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

A cavallo fra oriente e occidente, Dubai è diventata un hub del business internazionale, dove si tengono summit, conferenze ed eventi in cui si riuniscono leader d'azienda di tutto il mondo. Come spiega Hamam Buamim, presidente della Camera di commercio locale, "Dubai ha sempre puntato a essere una città leader nel mondo degli affari. Nel mondo, se ci fate caso, ci sono New York, Londra, Parigi, e poi il nulla fino a Singapore e Hong Kong, e Dubai colma questo vuoto con la sua posizione strategica, nel bel mezzo di una parte interessante del mondo che sta crescendo. E direi che è fantastico che i nostri leader e il nostro governo abbiano quest'aspirazione a rimanere dinamici, incentivare gli affari, continuare a crescere..."

Dal World Government Summit al Retail Summit, Dubai è una destinazione di prim'ordine per il business. Molte delle grandi menti del mondo degli affari si riuniscono a queste convention per ampliare i propri confini attraverso il networking.

Le pmi, che rappresentano il 95 per cento delle imprese di Dubai, sono la spina dorsale dell'economia locale, ma qui stanno crescendo anche multinazionali e marchi affermati. Secondo Joe Nahhas di Tiffany & Co., "Non è tanto una questione di geografia, ma piuttosto di gruppi demografici, i clienti mediorientali viaggiano molto. Molti hanno sede a Dubai o nella regione e penso che sia importante essere qui, per poter instaurare una relazione con loro. E loro quando viaggiano si portano dietro questa relazione, che sia in Europa o negli Stati Uniti".

La Brexit potrebbe dare una spinta agli scambi con il Regno Unito? Risponde Simon Crosland, del Dipartimento britannico per il commercio internazionale: "Molte imprese britanniche potrebbero voler impegnarsi di più nelle esportazioni verso il Medio Oriente e verso Dubai, se pensano che l'Europa possa non essere un mercato interessante come in passato. Ma il nostro lavoro è di sostenere gli esportatori verso tutti i mercati, e continueremo a farlo".

Dubai si piazza fra le prime cinque città al mondo per il commercio, la logistica, il turismo e la finanza ed è una destinazione interessante per i viaggi di lavoro di gruppo. Una vera e propria autostrada per il successo per le imprese di tutto il mondo. O, come conclude Mohie El Rafey di GE Healthcare, "Dubai è un riferimento a livello mondiale, dal punto di vista degli affari, ma anche personale. Vivo qui da 19 anni, ho visto la trasformazione, la semplificazione per imprese e privati, e penso che sia questo a spingere molte imprese ad aprire una sede qui. Sta diventando un hub dove venire a entrare in contatto con altri, e consente a ciascuno di condividere esperienze, mettere in mostra tecnologie e innovazioni e avere una presenza locale ma con una prospettiva globale".