Rubata un'opera di Banksy a Kiev. La polizia arresta otto persone

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Tentato furto dell'opera di Banksy dell'uomo con la maschera antigas a Kiev
Tentato furto dell'opera di Banksy dell'uomo con la maschera antigas a Kiev   -   Diritti d'autore  DIMITAR DILKOFF/AFP or licensors

La polizia ucraina ha arrestato un gruppo di otto persone sospettate di aver organizzato il furto di un murale dell'artista britannico Banksy realizzato a Gostomel, una cittadina nella periferia di Kiev. 

Il governatore della regione ha affermato che il gruppo era intervenuto estraendo la superfice della parete e che l'opera recuperata è in buono stato. Il disegno raffigura un individuo che indossa una maschera antigas e che tiene un estintore fra le mani, in piedi su una sedia, con lo sguardo rivolto verso il resto dell'abitazione, una delle tante colpite dagli attacchi dei russi durante la guerra.

A metà novembre, Banksy, la cui identità è ignota al grande pubblico, ha pubblicato sul suo account Instagram un video che raccoglie le sue opere realizzate in Ucraina. Il governatore della regione ha dichiarato che i murales realizzati da Banksy sono sotto la protezione della polizia. Alcuni dei suoi disegni sono apparsi all'inizio di novembre a Kiev e dintorni. Tra gli altri, i ritratti di un uomo barbuto che si lava in una vasca da bagno e di un ragazzo in tenuta da karate che sbatte a terra un avversario adulto.

"Tutti gli uomini fermati hanno un'età compresa tra i 27 e i 60 anni r sono residenti di Kiev e Cherkasy", ha dichiarato il governatore su Telegram, aggiungendo che "è stata aperta un'indagine preliminare sui danni alla proprietà".