This content is not available in your region

Caso Bilal: pm minori chiede la convalida dell'arresto

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Con misura cautelare. Deciderà giudice Milano dopo udienza
Con misura cautelare. Deciderà giudice Milano dopo udienza

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">MILANO</span>, 21 <span class="caps">OTT</span> – La Procura per i minori di Milano<br /> ha chiesto la convalida dell’arresto per Bilal, il minorenne<br /> marocchino protagonista nelle ultime settimane di una decina di<br /> episodi di furti, rapine e fatti violenti nel capoluogo<br /> lombardo. Per ora il ragazzino, che secondo gli ultimi accertamenti<br /> medici avrebbe 14 anni e non 12 (non sarebbe imputabile in<br /> questo caso) come era emerso in un primo momento, resta nel<br /> Centro di prima accoglienza di Torino in stato d’arresto. Cpa<br /> dove è stato portato dopo essere stato bloccato nella notte tra<br /> mercoledì e giovedì per l’ennesima rapina a due passanti, sempre<br /> in zona Stazione Centrale. Nelle prossime ore, probabilmente domani, si terrà l’udienza<br /> davanti al gip del Tribunale per i minorenni che dovrà decidere<br /> se convalidare l’arresto e soprattutto se applicare una misura<br /> cautelare, come richiesto dalla Procura. Il provvedimento<br /> d’arresto è stato motivato dalla Procura con il risultato di un<br /> nuovo approfondimento tecnico sull’età del ragazzino, condotto<br /> dal Laboratorio di Antropologia e Odontologia Forense<br /> dell’Università degli Studi di Milano. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.