Bergamo e Brescia ripartono dalla Mille Miglia

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Insieme Capitale della Cultura 2023 per messaggio di rinascita
Insieme Capitale della Cultura 2023 per messaggio di rinascita

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">ROMA</span>, 17 <span class="caps">GIU</span> – É arrivato ieri sera al tramonto, in<br /> via Veneto a Roma, il corteo di auto storiche (devono essere<br /> prodotte prima del 1957) che gareggiano in una delle<br /> competizioni più suggestive che si svolgono in Italia: la Mille<br /> Miglia. Poco prima dell’arrivo delle macchine in gara, ha<br /> attraversato la passerella delle Mille Miglia – su un’auto<br /> contemporanea ma con il logo “Bergamo Brescia Capitale italiana<br /> della Cultura 2023” – il sindaco di Bergamo Giorgio Gori per<br /> marcare il legame tra la manifestazione, nata a Brescia, dove ha<br /> tuttora sede, e gli eventi che legheranno le due città lombarde,<br /> unite nella volontà di ripartire dopo i terribili anni del<br /> Covid, che le ha viste tristemente protagoniste. “Questa è l’edizione della rinascita – ha spiegato Gori – perché dopo due anni in cui il pubblico non era ammesso causa<br /> pandemia, oggi la gente può tornare a conoscere e ad abbracciare<br /> il museo viaggiante più bello del mondo, la corsa più bella del<br /> mondo come diceva Enzo Ferrari. La mia presenza qui si capisce<br /> solo ricordando che domani mi raggiungerà Emilio Del Bono,<br /> sindaco di Brescia, con cui proseguiremo insieme la Mille<br /> Miglia, io come pilota e lui come navigatore, anche se mi ha<br /> fatto promettere di guidare piano”. “Siamo i sindaci di due città che il prossimo anno saranno<br /> insieme Capitale italiana della Cultura con un calendario di<br /> eventi ricchissimo – ha aggiunto Gori – e vogliamo girare<br /> l’Italia grazie alla Mille Miglia per farlo sapere a tutti.<br /> Faremo tappa nelle città attraversate dalla Mille Miglia,<br /> porteremo in giro un messaggio di speranza, quello di due città<br /> molto colpite dal Covid che con grande grinta e determinazione<br /> si sono rialzate e saranno al centro di un grande evento<br /> internazionale”. “Il Parlamento italiano ha riconosciuto il nostro sforzo di<br /> reazione, di resistenza e ci ha nominato capitale della cultura<br /> italiana 2023. Abbiamo una grande occasione e vogliamo farlo<br /> sapere anche attraverso la Mille Miglia”, ha concluso il sindaco<br /> di Bergamo. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.