This content is not available in your region

Ucraina: su gruppo Facebook 360 famiglie offrono ospitalità

Access to the comments Commenti
Di ANSA
YellowBlueHome raccoglie domanda-offerta,mille letti disponibili
YellowBlueHome raccoglie domanda-offerta,mille letti disponibili

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">ROMA</span>, 03 <span class="caps">APR</span> – Dare ordine allo slancio solidale<br /> degli italiani, facendo incontrare chi è pronto ad aprire la<br /> propria casa con chi una casa non ce l’ha più. Il gruppo<br /> Facebook YellowBlueHome (nome ispirato ai colori della bandiera<br /> ucraina) è nato il 1° marzo, a pochi giorni dall’invasione<br /> russa, per provare a mettere insieme domanda e offerta. E oggi<br /> raccoglie la disponibilità di 360 famiglie italiane, per un<br /> totale di 960 posti letto. Ideato da Lisa, Stefano e Yuliya, tre ragazzi di Monfalcone,<br /> il gruppo pubblica i post di tanti ucraini che cercano un<br /> alloggio per sé o per i connazionali, e parallelamente raccoglie<br /> le offerte degli italiani, che inserisce in un documento diviso<br /> per regioni e aggiornato costantemente. Ad oggi sono 360 le offerte presenti. La maggior parte è per<br /> una donna con uno o due bambini al seguito, ma non manca chi<br /> mette a disposizione strutture più capienti. Ad Andria, ad<br /> esempio, c‘è una villa di campagna che può ospitare fino a 10<br /> persone, e a Lagonegro, in Basilicata, sono disponibili due<br /> camerate da 25 posti letto ciascuna in un ex convento. Tra le Regioni la più ospitale risulta essere la Puglia, dove<br /> si contano 50 offerte per un massimo di 141 posti letto. Seguono<br /> il Lazio con 40 offerte (97 posti), la Lombardia con 35 (80<br /> posti), la Sicilia con 34 (92 posti) e il Veneto con 29 offerte<br /> (65 posti). (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.