This content is not available in your region

Ucraina: a 7 anni malata via da Kiev, ora cura tumore al Gemelli

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Anna ha dovuto interrompere la chemioterapia per la guerra
Anna ha dovuto interrompere la chemioterapia per la guerra

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">ROMA</span>, 02 <span class="caps">MAR</span> – È arrivata ieri mattina nel reparto<br /> di Oncologia Pediatrica del Policlinico Gemelli Anna (nome di<br /> fantasia), una bimba ucraina di 7 anni, fuggita dalle bombe di<br /> Kiev per curare la grave patologia da cui è affetta. Ad<br /> accoglierla, l‘équipe del professor Antonio Ruggiero e volontari<br /> dell’Associazione <span class="caps">AGOP</span>, che si occuperà anche della sistemazione<br /> della bambina e della mamma, dopo la dimissione. Anna ha un<br /> tumore renale con metastasi, diagnosticato a fine gennaio; ha<br /> già iniziato la chemioterapia a Kiev ma lo scoppio della guerra<br /> ha portato all’interruzione delle terapie necessarie per curare<br /> la sua patologia. Inizia dunque una lunga odissea, un cammino<br /> per fortuna costellato di tanti buoni samaritani, anonimi eroi<br /> della quotidianità, che hanno aiutato Anna e la mamma nel<br /> viaggio fino al reparto di Oncologia Pediatrica del Policlinico<br /> Gemelli. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.