This content is not available in your region

Covid: primario ospedale a no vax, peccato suicidarsi così

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Sfogo di Tiziana Maniscalchi, in prima linea al Cervello Palermo
Sfogo di Tiziana Maniscalchi, in prima linea al Cervello Palermo

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">PALERMO</span>, 05 <span class="caps">GEN</span> – “Polmoniti gravissime con poche<br /> speranze di sopravvivere in pazienti non vaccinati anche senza<br /> altre patologie. E’ veramente un peccato suicidarsi così. È un<br /> peccato sfibrare il nostro sistema sanitario per logiche<br /> irrazionali”. Già quasi 200 ricoverati all’ospedale Cervello”.<br /> Lo scrive sul proprio profilo Facebook Tiziana Maniscalchi, da<br /> poco vincitrice di concorso come direttore dell’area di<br /> emergenza dell’ospedale Cervello di Palermo, dopo che era stata<br /> facente funzione per due anni, e coordinatrice provinciale dei<br /> posti letto Covid. La dottoressa lancia un appello: “Cari non vaccinati in<br /> questo momento state a casa per evitare di contrarre<br /> un’infezione che per voi sarebbe con ogni probabilità mortale. E<br /> voi vaccinati – aggiunge – provvedete alla terza dose che<br /> protegge e rende la malattia ‘sopportabile’. Io ve l’ho detto.<br /> Tempo di ripeterlo dentro il pronto soccorso non ce n‘è”.<br /> (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.