ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Colpo pistola schiena dipendente casinò

Lettura in corso:

Colpo pistola schiena dipendente casinò

Colpo pistola schiena dipendente casinò
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - TREVISO, 4 AGO - Un albanese di 40 anni, addetto alla sorveglianza del Casinò di Venezia, è stato ferito alla schiena da un colpo di pistola sparatogli alle spalle da uno sconosciuto. L'uomo è stato ricoverato all'ospedale di Treviso dove è stato sottoposto ad un intervento chirurgico e, nonostante le sue condizioni, non sarebbe in pericolo di vita. Il fatto è avvenuto alle prime ore di oggi a Oderzo. Lo straniero, che ha dei precedenti, aveva finito da poco il lavoro e stava entrando in casa quando uno sconosciuto, con il viso travisato, lo ha raggiunto da dietro sparandogli un unico colpo di pistola, ferendolo ad una scapola. La vittima si è accasciata e l'aggressore, credendolo morto, è fuggito. Sul posto sono intervenuti i carabinieri secondo i quali non si tratterebbe di un agguato a scopo di rapina. Le indagini saranno approfondite con la testimonianza della vittima.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.