ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Svizzera: montagne di burocrazia

Lettura in corso:

Svizzera: montagne di burocrazia

Svizzera: montagne di burocrazia
Dimensioni di testo Aa Aa

Dalla primavera del prossimo anno le montagne svizzere potrebbero diventare più difficili da raggiungere. Ma non per la difficoltà del percorso, per la burocrazia.

Il Consiglio federale, infatti, vuole applicare misure più severe per le guide alpine provenienti da Paesi dell'Unione europea. In particolare dovranno chiedere l'autorizzazione alle autorità competenti per poter portare in cima i loro clienti anche solo per un giorno. La norma attuale prevedeva permessi per visite oltre i dieci giorni.

La notizia ha scatenato reazioni delle associazioni di categoria dei Paesi confinanti, che ritengono l'obbligo difficilmente gestibile, visto che spesso gli itinerai vengono decisi all'ultimo.

Da parte loro le guide svizzere plaudono alla riforma, ma non perché "taglia le gambe" alla concorrenza, sottolineano, ma perché più controlli significano più sicurezza per gli escursionisti.