ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Scontro fra Trump e la motocicletta Harley Davidson

Lettura in corso:

Scontro fra Trump e la motocicletta Harley Davidson

Scontro fra Trump e la motocicletta Harley Davidson
Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo l'annuncio di delocalizzazione per mantenere i clienti europei la Harley Davidson scatena le ire del presidente Donald Trump che si dice sorpreso che "l'azienda di tutte le società a stelle e strisce sia la prima ad alzare bandiera bianca", per arginare i dazi decisi dall'Ue come ritorsione contro le tariffe americane.

"Ho lottato duramente per loro e alla fine non pagheranno le tariffe vendendo nell'Ue, che ci ha colpiti duramente", ha cinguettato il presidente.

SARAH SANDERS, portavoce della Casa Bianca: "L'Unione Europea tenta di punire gli operai degli Stati Uniti con politiche commerciali ingiuste e discriminatorie e il presidente Trump continuerà a promuovere scambi commerciali equi e reciproci".

All'inizio dell'anno il noto fabbricante di motociclette ha annunciato che avrebbe spostato gran parte della sua attività da Kansas City alla Thailandia. Per la Harley Davidson un aumento del 25% dei dazi europei aggiungerebbe circa 2000 euro al costo di una moto spedita in Europa.