ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Colombia resta a destra col nuovo presidente Duque

Lettura in corso:

La Colombia resta a destra col nuovo presidente Duque

La Colombia resta a destra col nuovo presidente Duque
Dimensioni di testo Aa Aa

Vince la destra in Colombia con Ivan Duque che diventa il nuovo presidente. Il ballottaggio di domenica contro il candidato della sinistra Gustavo Petro si è risolto con il 53,9 per cento dei consensi per i vincitore e 41,8 per cento dei voti per il concorrente. E' il risultato che esce dai 11.230 seggi scrutinati nella notte.

Ivan Duque, neopresidente di Colombia: "Questa era l'opportunità che aspettavamo per voltare la pagina dalla polarizzazione, delle lamentele, la pagina veleno. Non riconosco nemici in Colombia. Non governerò con odio perchè detesto l'odio, non odierò alcun colombiano".

In un paese dove le formazioni conservatrici hanno sempre dominato queste elezioni dimostrano comunque una fore avanzata della sinistra che anche senza aggiudicarsi le elezioni riscuote un consenso molto rilevante.

L'ex guerrigliero, Gustavo Petro, voleva dare una scossa alle dinamiche economiche di Colombia ma adeso gli investitori si sentono rassicurati col mantenimento dello status quo.

L'ex sindaco di Bogotà ha accettato il risultato dicendo che questa non è una sconfitta ma che "Otto milioni di colombiani liberi hanno preso una posizione".

Quando entrerà in carica ad agosto Duque sarà il più giovane presidente della Colombia dell'ultimo secolo.