ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dopo 'no' Uefa Milan pensa a contromosse

Lettura in corso:

Dopo 'no' Uefa Milan pensa a contromosse

Dopo 'no' Uefa Milan pensa a contromosse
Dimensioni di testo Aa Aa
(ANSA) - MILANO, 23 MAG - Dopo il no ricevuto dalla Uefa sulSettlement Agreement, il Milan pensa alle contromosse ecostituisce sul tema un pool di lavoro. L'ad Marco Fassone, unteam di legali - tra cui gli avvocati Mattia Grassani e RobertoCappelli - e i dirigenti dell'area finanziaria del club -capitanati dal Cfo Valentina Montanari - hanno infatti iniziatoun percorso per studiare il report della Uefa: il Milan aspettala sentenza per metà giugno ma vuole farsi trovare pronto adogni richiesta nel caso in cui la Uefa chiedesse in questoperiodo ulteriori informazioni.
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.