ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grave aggressione al sindaco di Salonicco

Lettura in corso:

Grave aggressione al sindaco di Salonicco

Grave aggressione al sindaco di Salonicco
Dimensioni di testo Aa Aa

Il sindaco della seconda città ellenica è stato ricoverato in ospedale con ferite alla testa, alla schiena e alle gambe dopo essere stato assalito da estremisti di destra.

La polizia greca è riuscita a identificare uno dei sospettati coinvolti nell'attentato contro il primo cittadino di Salonicco.

Le prove fornite dai filmati indicano il volto di un appartenente ai movimenti di estrema destra ellenici.

Il sindaco Yiannis Boutaris è stato colpito subito dopo aver partecipato ad una cerimonia commemorativa per il "genocidio dei greci di Ponto", il massacro di greci stanziati in Asia Minore da parte dei turchi durante la prima guerra mondiale e la successiva guerra greco-turca.

Boutaris, 75 anni, è stato colpito per la sua forte posizione anti-nazionalista. "E 'stato un attacco spregevole, ma sto bene." avrebbe dichiarato.

Alcuni aggressori hanno cercato di rompere anche i finestrini dell'automoile di Boutaris mentre scappava.