This content is not available in your region

LIVE - Brexit, Theresa May riferisce in parlamento

Access to the comments Commenti
Di Euronews
LIVE - Brexit, Theresa May riferisce in parlamento

<p>I negoziati sulla Brexit con l’Ue sono “complicati e molto tecnici” ma ci sono comunque dei “progressi significativi” nelle questioni più importanti. Ostenta sicurezza la premier britannica Theresa May riferendo ai Comuni dopo i colloqui avuti a Bruxelles coi vertici della Commissione europea. Secondo il primo ministro è ormai “a portata di mano” una intesa sui cittadini Ue residenti nel Regno e gli ‘expat’ britannici che vivono nei Paesi europei. Importanti passi in avanti sarebbero stati fatti anche per quanto riguarda il confine fra Irlanda e Irlanda del nord. Rispetto al nodo più importante, quello del conto del divorzio, May ha sottolineato di aver già spiegato la posizione di Londra nel discorso-manifesto di Firenze. La premier Tory è stata duramente attaccata dal leader Labour Jeremy Corbyn, che ha respinto i suoi “progressi” affermando che il governo è “completamente bloccato” e solo il Labour potrebbe chiudere l’intesa.</p> <p>I leader europei a Bruxelles hanno deciso di iniziare i preparativi interni per la seconda fase di trattative per l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione europea, volta a definire il futuro rapporto tra le due parti. “Voglio precisare che la prospettiva del nostro lavoro è arrivare a un accordo – ha chiarito venerdì il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker- . Detesto l’idea di non riuscire a raggiungere un accordo”</p> <p><blockquote class="twitter-tweet" data-lang="en"><p lang="en" dir="ltr">Brexit conclusions adopted. Leaders green-light internal EU27 preparations for 2nd phase. <a href="https://twitter.com/hashtag/EUCO?src=hash&ref_src=twsrc%5Etfw">#EUCO</a></p>— Donald Tusk (@eucopresident) <a href="https://twitter.com/eucopresident/status/921308246127857664?ref_src=twsrc%5Etfw">October 20, 2017</a></blockquote><br /> <script async src="//platform.twitter.com/widgets.js" charset="utf-8"></script></p> <p>Intanto, il portavoce della Commissione Ue Margaritis Schinas ha reagito alla pubblicazione da parte della Faz di un nuovo articolo di retroscena sulla cena tra il presidente Jean-Claude Juncker e la premier britannica Theresa May, dove questo la dipingerebbe usando termini come “abbattuta, sconfortata, scoraggiata” e in cerca di aiuto. “Ad alcune persone piace additarci per seguire la loro agenda politica e loro priorità politiche, o per minare addirittura la nostra posizione negoziale” sulla Brexit, ha detto Schinas, quindi “apprezzeremmo che queste persone ci lasciassero in pace perché abbiamo molto lavoro da fare e non abbiamo tempo per il gossip”.</p> <p>Come già in occasione della cena tra i due a Londra, i britannici hanno attribuito il ‘leak’ al capogabinetto di Juncker, il tedesco Martin Selmayr, che ha ingaggiato un botta e risposta su Twitter sottolineando che “sembra che qualcuno abbia un interesse a minare le relazioni costruttive tra Juncker e May, chi è la vera domanda” e parlando di “un tentativo di incastrare il lato Ue e minare i negoziati</p>