ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Catalogna: Rajoy annuncia le misure dell'art. 155 per "ripristinare la legalità"

ll Governo spagnolo si appresta ad annunciare le misure dell'articolo 155 per "ripristinare la legalità in Catalogna": presumibilmente sostituito Puigdemont e il suo Gabinetto, tuttavia non verrà sciolto il Parlamento

Lettura in corso:

Catalogna: Rajoy annuncia le misure dell'art. 155 per "ripristinare la legalità"

Dimensioni di testo Aa Aa

ll Governo spagnolo si appresta ad annunciare le misure dell’articolo 155 per ripristinare la legalità in Catalogna.

allviews Created with Sketch. Point of view

"Non può esserci una parte di un Paese in cui la legge non viene applicata"

Mariano Rajoy, Premier spagnolo

Secondo indiscrezioni riportate dai giornali spagnoli, verrà sostituito Carles Puigdemont e tutto il suo Gabinetto, ma non verrà sciolto il Parlamento catalano, almeno per il momento.

Ad Oviedo, Re Felipe ha affermato che la Catalogna “è, e sarà, una parte essenziale della Spagna”.

Felipe, Re di Spagna:

“La Spagna deve affrontare un inaccettabile tentativo di secessione sul proprio territorio nazionale, che risolverà con le legittime istituzioni democratiche, rispettando la nostra Costituzione, aderendo ai valori e ai principi della democrazia parlamentare in cui abbiamo vissuto per 39 anni”.

In una conferenza stampa al termine dei lavori del Consiglio Europeo a Bruxelles, intanto, il Premier, Mariano Rajoy, ha confermato di avere concordato con Socialisti e Ciudadanos le misure che il Governo di Madrid annuncerà oggi nel quadro dell’applicazione dell’art.155.

Mariano Rajoy, Premier Spagna:

“L’obiettivo principale di queste misure è quello di tornare alla legalità, perché non può esserci una parte di un Paese in cui la legge non viene applicata o non esiste: allo stesso tempo, dobbiamo tornare alla normalità istituzionale”.

L’art. 155 della Costituzione consentirà dunque di commissariare la Catalogna ed andare nuovamente al voto, presumibilmente a gennaio, col marcato rischio, però, di provocare una vera e propria mobilitazione dei catalani favorevoli all’indipendenza.