ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'ex ginnasta McKayla Maroney denuncia di aver subito abusi sessuali

Su Twitter l'ex atleta, 21 anni, accusa il medico della nazionale Larry Nasser, già denunciato da più di 100 sportive.

Lettura in corso:

L'ex ginnasta McKayla Maroney denuncia di aver subito abusi sessuali

Dimensioni di testo Aa Aa

Vittima di abusi sessuali l’ex campionessa di ginnastica statunitense McKayla Maroney denuncia il suo aggressore su Twitter, seguendo l’esempio delle decine di donne che hanno avuto il coraggio di raccontare le molestie subite dal produttore cinematografico Harvey Weinstein.

La vincitrice di oro e argento ai Giochi di Londra 2012, 21 anni, ha raccontato di essere stata violentata dal medico della nazionale Larry Nassar, già accusato da decine di sportive. Le molestie il dottore le chiamava “cure che somministrava da oltre trent’anni”, ha affermato l’ex atleta.

“Accade ovunque, ovunque ci sia una posizione di potere. Sognavo di andare alle Olimpiadi e le cose che ho dovuto sopportare per arrivarci erano ingiustificate e disgustose”.

Gli abusi sono cominciati quando l’atleta aveva 13 anni. Durante un viaggio verso Tokyo per i Mondiali del 2011 il medico le aveva somministrato un sonnifero e la ragazzina si era poi ritrovata da sola con lui nella sua stanza d’hotel. “Pensavo di stare per morire quella notte”, scrive sul suo account.

“Quando senti qualcuno raccontare la propria storia, mostrare tanto coraggio, questo ti dà la forza per farti avanti e dire, è accaduto anche a me”, afferma Neena Chaudhry del National Women’s Law Center.

Larry Nassar è in detenzione con l’accusa di abusi sessuali su oltre 100 atlete, anche minori di 13 anni. Una vicenda emersa a fine 2016 grazie ad alcune inchieste giornalistiche che hanno rivelato che oltre 300 sportive sarebbero state aggredite sessualmente
da allenatori e altri membri della federazione statunitense di ginnastica nel corso di 20 anni.