ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Amazon: altro big di Hollywood nei guai per molestie

Altro nome eccellente alla ribalta delle cronache internazionali per un caso di molestie sessuali

Lettura in corso:

Amazon: altro big di Hollywood nei guai per molestie

Dimensioni di testo Aa Aa

Un altro nome eccellente finisce alla ribalta delle cronache internazionali per un caso di molestie sessuali: è quello di Roy Price, capo degli Amazon Studios.

A puntare il dito contro di lui è Isa Hackett, produttrice di una serie Amazon, che ha raccontato di avances proposte attraverso un “linguaggio crudo e suggestivo”.

È stata la stessa Hackett a raccontare i fatti, avvenuti dopo l’evento “Comic-Con” a San Diego nel 2015.

La donna, 50 anni, ha detto di aver conosciuto Price a cena, poi lui l’avrebbe invitata a un party e durante il tragitto in taxi avrebbe iniziato a parlarle in modo volgare.

Price non si sarebbe arreso al rifiuto della donna, continuando ad insistere per tutta la sera.

Una volta riportato l’episodio ai vertici della società, contro di lui è stata avviata un’indagine interna, che tuttavia non ha prodotto risultati.

La news riportata dai media statunitensi