ULTIM'ORA

Ankara-Berlino: ormai è guerra di nervi

Lettura in corso:

Ankara-Berlino: ormai è guerra di nervi

Dimensioni di testo Aa Aa

Guerra di nervi tra Germania e Turchia: altri due tedeschi sono stati arrestati in Turchia.

La notizia è stata confermata dal ministero degli Esteri, anche se non ci sono state conferme uffiiciali d aparte turca, se si fa eccezione per la polizia dell’aeroporto di Antalya.

Pronta la reazione della cancelliera Merkel:

“Altri due connazionali sono stati arrestati in Turchia, i due si aggiungono alle altre dieci persone dentenute in Turchia per ragioni politiche . Riteniamo che nella maggiorparte dei casi non ci siano reali motivazioni. Per questo , la Germania ha rivisto i rapporti con la Turchia, e visto quanto accaduto oggi dovremo rivederli ulteriormente”.

Le autorità del Consolato, nel tardo pomeriggio di venerdì, non erano ancora riuscite a vedere i due tedeschi, la cui identità non è stata resa nota dal ministero.

Tra i detenuti più in vista il corrispondente a Ankara del giornale Die Welt, in carcere da febbraio con l’accusa di propaganda terroristica e incitazione all’odio. I rapporti tra Ankara e Berlino si sono fatti tesi all’indomani del fallito golpe in Turchia.