ULTIM'ORA

Attacco di Dortmund, procura: "28 tentati omicidi"

Lettura in corso:

Attacco di Dortmund, procura: "28 tentati omicidi"

Dimensioni di testo Aa Aa

La Procura federale tedesca ha chiesto che l’autore dell’attacco dinamitardo contro l’autobus del Borussia Dortmund dello scorso 11 aprile sia giudicato per 28 tentati omicidi, pari al numeri dei passeggeri a bordo del mezzo. Gli inquirenti stanno indagando sull’attacco organizzato nella città tedesca con tre ordigni che sono esplosi al passaggio dell’autobus della squadra diretto allo stadio poco prima della partita di Champions League contro il Monaco dove rimasero feriti il calciatore spagnolo Marc Bartra, difensore del Borussia Dortmund, e un poliziotto. L’attentato aveva ragioni finanziarie, l’uomo, un 28enne di origini russe con un passaporto tedesco, aveva comprato 15mila opzioni sulla vendita delle azioni del Borussia Dortmund, società quotata alla Borsa di Francoforte, per un valore di 78mila euro sperando di ottenere profitti se le azioni della squadra fossero scese dopo l’attacco. In Germania il reato di tentato omicidio è punibile con l’ergastolo. Il sospettato dell’attacco ha negato i fatti ed è rimasto in silenzio davanti agli investigatori.