ULTIM'ORA

Marocco di nuovo in piazza: "Libero Zefzafi"

Nuove proteste in Marocco per chiedere la liberazione dell'attivista arrestato

Lettura in corso:

Marocco di nuovo in piazza: "Libero Zefzafi"

Dimensioni di testo Aa Aa

“Nasser Zefzafi”: il nome dell’attivista si legge nello striscione in testa al corteo di duemila persone ad Al-Hoceïma, nel nord del marocco. “Libero”, grida la folla che si è riunita per l’ottava notte consecutiva nel quartiere di Sidi Abed, vicino al centro della città dove, sempre in segno di protesta, i negozi sono rimasti chiusi. Non si ferma la mobilitazione per la liberazione di Nasser Zefzafi, uno degli animatori di Hirak che in arabo significa “movimento” e che porta avanti una serie di rivendicazioni sociali per la regione marginalizzata del Rif. Zefzafi denunciava la corruzione e la dittatura del potere ed è stato fermato con l’accusa di “attentato alla sicurezza interna dello stato”. La polizia nell’ultima settimana ha arrestato una quarantina di persone, colpendo il nucleo di Hirak.