ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Tennis: molesta giornalista, cacciato dal Roland Garros


mondo

Tennis: molesta giornalista, cacciato dal Roland Garros

Cacciato dal Roland Garros per avere molestato una giornalista in diretta televisiva. Sembra uno scherzo ma è successo davvero, protagonista Maxime Hamou. Il 21enne francese si è presentato ai microfoni subito dopo la sconfitta contro Pablo Cuevas. A intervistarlo la giornalista Maly Thomas. L’atmosfera, nonostante la sconfitta, era allegra. Hamou ha baciato una prima volta la giornalista, suscitando l’ilarità dei colleghi in studio. Uno siparietto che però è degenerato rapidamente: poco dopo il tennista ha messo un braccio attorno al collo della Thomas e ha provato più volte a baciarla. “Se non fossi stata in diretta gli avrei dato un pugno”, ha detto poi la giornalista all’Huffington Post.

Immediata la reazione degli organizzatori, che hanno ritirato l’accredito per il torneo ad Hamou. Il tennista, numero 287 del mondo, si è poi scusato pubblicamente: “Faccio le mie più profonde scuse a Maly Thomas se si è sentita ferita o turbata dal mio atteggiamento durante la sua intervista. Ho appena vissuto una settimana meravigliosa qui al Roland Garros e mi sono lasciato trasportare dal mio entusiasmo in modo esagerato”.

mondo

Le foto del giorno: la Sirenetta imbrattata dagli ambientalisti