ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Voto locale nel Regno Unito, vittoria dei Tory sull'onda della Brexit


Regno Unito

Voto locale nel Regno Unito, vittoria dei Tory sull'onda della Brexit

L’onda lunga della Brexit funziona in ancora in queste amministrative nel Regno Unito. A raccoglierne i frutti sono i Conservatori di Theresa May, decisa a sfruttare questi successi prima di andare a trattare con Bruxelles.

La premier Nicola Sturgeon però, ha una lettura diversa dei fatti: “Se guardate conservatori e laburisti non sono che speculari gli uni agli altri. Il voto laburista è andato ai conservatori. No siamo noi a perdere terreno rispetto ai conservatori. Sono i laburisti. Visto che abbiamo aumentato voti più di qualsiasi altro partito, permettetemi di essere abbastanza ottimista sui prossimi appuntamenti elettorali per il mio partito”.

In Scozia sono tornati vecchi slogan per l’indipendenza. La premier Theresa May si è spesa in prima persona per queste elezioni. Si è trattato di un voto a macchia di leopardo, fra contee, consigli municipali e aree metropolitane d’Inghilterra, Scozia e
Galles. Ma comunque indicativo in vista della partita di giugno. Il Partito Conservatore ha ha messo a segno il risultato migliore da un decennio. Resta da vedere se la vittoria alle aministrative sarà anche la vittoria alle politiche e se i conservatori scozzesi la pensaranno davvero come i loro colleghi di partito a Londra circa la Brexit.