ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Brexit, approvate a tempo di record dai 27 le linee guida dell'Ue sui negoziati


Redazione di Bruxelles

Brexit, approvate a tempo di record dai 27 le linee guida dell'Ue sui negoziati

Un’Europa unita e meno di quattro minuti. È tutto quel che ci è voluto ai 27 capi di Stato e di governo riuniti a Bruxelles per la firma delle linee guida sui negoziati per la Brexit. In cima alle priorità, i cittadini – europei e britannici.

“Abbiamo bisogno di garanzie reali – ha detto il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk al termine del vertice straordinario – perché i nostri cittadini vivano, lavorino e studino nel Regno Unito, e lo stesso vale per i britannici. La Commissione ha preparato un elenco completo di diritti e vantaggi che vogliamo garantire a coloro che sono interessati dalla Brexit. Per poter raggiungere progressi sufficienti, abbiamo bisogno di una risposta seria da parte dei britannici. Voglio assicurarvi che appena il Regno Unito offrirà garanzie reali per i nostri cittadini, troveremo rapidamente una soluzione”.

Un’unità rara, e per questo ostentata da molti, ma che il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker teme possa non reggere in eterno: “Non vedo il pericolo che quest’unità possa essere spezzata o si spezzi, ma è evidente – ha profetizzato – che, man mano che procederemo nei dibattiti fra di noi, nel momento in cui si tratterà di parlare di questioni di bilancio, avremo problemi. Ci saranno alcuni che non vorranno pagare di più e altri che non vorranno ricevere meno”.

La cancelliera tedesca Angela Merkel ancora una volta ha rassicurato i britannici: non ci sono complotti contro di voi, ha detto. Ma non bisogna farsi illusioni: “Ho detto che nessuno deve coltivare illusioni, perché a volte ho la sensazione che alcuni in Gran Bretagna, e non intendo necessariamente il governo, non abbiano davvero capito che c‘è una chiara distinzione fra le due fasi, la prima fase che riguarda il divorzio e la seconda fase sulle relazioni future. Per cui ho qui l’opportunità di ribadire che non c‘è nessun complotto contro la Gran Bretagna”.

Le raccomandazioni della Commissione per i negoziati saranno annunciate mercoledì dal negoziatore capo Michel Barnier.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Redazione di Bruxelles

La Brexit unisce l'Europa. I 27 a Bruxelles compatti sulle priorità nei negoziati