ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Inondazioni in Perù, è emergenza umanitaria

E’ emergenza umanitaria in Perù.

Lettura in corso:

Inondazioni in Perù, è emergenza umanitaria

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ emergenza umanitaria in Perù. Dall’inizio dell’anno le piogge torrenziali che stanno colpendo il Paese hanno distrutto strade, edifici e ponti obbligando migliaia di persone ad abbandonare le loro case. Le vittime accertate sono almeno 78, ma ci sono decine e decine di dispersi.

Secondo i meteorologi le inondazioni sono la conseguenza del Niño, un fenomeno climatico periodico che ha provocato un innalzamento della temperatura delle acque dell’oceano Pacifico. La situazione più critica è lungo la costa settentrionale del Perù, circa 800 le città interessate, centinaia di persone hanno perso tutto.

“Di recente sono andata a vedere la mia casa, è in condizioni pessime. Non ho più nulla. Ho perso praticamente tutto sotto il fango e i detriti, per questo sono stata costretta a venire in questa tendopoli”, racconta una donna.

Secondo il governo sono circa 100 mila le persone che hanno perso la loro abitazione, senza contare che ora servono aiuti di ogni genere, medicine, acqua, cibo. La maggior parte degli sfollati sono persone povere, che non possono permettersi di ricostruirsi una nuova casa.

Il caldo e la forte umidità stanno inoltre rendendo complicata la gestione dell’emergenza. Numerose le ONG che si sono già attivate. Il presidente del Perù Pedro Pablo Kuczynski ha dichiarato che una situazione simile, lungo la costa, non si registrava dal 1998.