ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Draw the Line

Fumettisti danno il proprio contributo per illustrare un centinaio di progetti volti a migliorare il mondo

Lettura in corso:

Draw the Line

Dimensioni di testo Aa Aa

‘I fumetti sono una droga di passaggio verso la letteratura’. Così disse il premio Pulitzer Art Spiegelman,
fumettista statunitense autore di Maus.

Forse è anche per questo che un gruppo di disegnatori e illustratori, provenienti da tutto il mondo, ha deciso di dover dare il proprio contributo al mondo, lanciando l’iniziativa ‘Draw the line’, letteralmente ‘Disegna la linea’, una sorta di guida visiva perché ognuno, nel proprio piccolo, possa intraprendere azioni politiche.


Con un centinaio di progetti, Draw the Line illustra i diversi modi con cui un cittadino può aiutare a cambiare la propria comunità e la politica. Si tratta di una specie di reazione ai cambiamenti sociali, ambientali e politici a cui si sta assistendo in tutto il mondo.

Draw the Line è nata dall’idea dell’artista e dell’attivista Myfanwy Tristram, che ha riunito artisti di fama internazionale, tra cui Dave McKean (Cages, Coraline), Steven Appleby (Normal Life), Karrie Fransman (The House that Groaned), Lucy Knisley (Relish, Displacement), James Harvey (Masterplasty, Bartkira) e Woodrow Phoenix (Nelson, Rumble Strip).

Today's comics for positive political action are all about using #tech to give power back to the people. Our first is illustrated by James Harvey (harveyjamz): "In Taiwan, the government wasn&#39;t being as transparent or making as much use of online technologies as certain hackers would have liked -- so they created their own version of the government websites, just changing one letter of the URL (from gov to g0v). With a single stroke of the keyboard, the public could access public assets and information as they ought to be, sharing open data and inviting collaboration. Several years on, one of the primary instigators of this movement has become the country&#39;s Minister for Digital." Follow us for more daily comics for positive political action or find them all at drawthelinecomics.com #DrawtheLine #DrawtheLineComics #Illustration #Comics #Art #Politics #Activism #Hope #Change #Technology #Tech #Government #Hack #Hackers #Transparency #JamesHarvey</a></p> <p style=" color:#c9c8cd; font-family:Arial,sans-serif; font-size:14px; line-height:17px; margin-bottom:0; margin-top:8px; overflow:hidden; padding:8px 0 7px; text-align:center; text-overflow:ellipsis; white-space:nowrap;">A post shared by Draw The Line (drawthelinecomics) on


Prendendo ispirazione da altri movimenti sociali, politici e ambientali come Black Lives Matter, la Marcia delle Donne e Standing Rock, Draw The Line ha compilato una lista di più di 100 atti politici positivi.

Qui di seguito alcune delle azioni, prese dal progetto, che si possono fare subito.

GIVE MINDFULLYDARE CONSAPEVOLMENTE

Donare del denaro a una ONG di cui si condividono i valori. L’organizzazione saprà utilizzare al meglio i soldi ricevuti.
Immagine di Dave McKean



BURST YOUR BUBBLEFAI SCOPPIARE LA BOLLA

I social media, come Twitter e facebook, favoriscono la nascita di gruppi in cui tutti condividono opinioni simili. Dopo i risultati delle ultime elezioni del referendum, i cittadini di Stati Uniti e Regno Unito hanno capito la necessità di cercare punti di vista diversi, se non opposti. Nel Regno Unito, PositionDial.com fornisce un modo sottile e riflessivo di fare questo – e poi suggerisce le azioni che si possono adottare.
Immagine di Adrien Lee



RESEARCH YOUR GOOD INTENTIONSRICERCA LE TUE BUONE INTENZIONI

Leggi come le persone preferiscono essere sostenute. Le tue convinzioni potrebbero non essere corrette.
Immagine di Richy K. Chandler



FOLLOW THE LEADERSSEGUIRE I LEADER

In qualsiasi cosa crediate, cercate un gruppo che sta provando a fare qualcosa per cambiare e seguitelo, facendovi inviare la newsletter o seguendolo sui social media. Vedere altri che lavorano per cause che ci coinvolgono è incoraggiante. Sul piano pratico, non perderete mai un messaggio di questo gruppo, così come i suoi eventi (anche di fundraising). Imparerete molto sul tema e la vostra adesione darà maggiore visibilità e forza al gruppo.
Immagine di Mijal Bloch



JOIN THE PARTYUNIRSI AL PARTITO

Non costa molto ottenere la tessera di un partito. Ma l’iscrizione vi dà il diritto di voto sulle decisioni importanti, come la leadership del partito stesso e l’orientamento assunto su temi decisivi.
Immagine di Freya Harrison



SAY IT OUT LOUDDILLO FORTE

Troppo spesso il racconto politico va contro le tue convinzioni, la tua razza, la tua sessualità o il tuo stile di vita. Conosci qualcuno spaventato da tutto questo. Prova a fargli sapere che lo sostieni. Sarai sorpreso di quanto le parole possono fare.
Immagine di Josie Pearse



MAKE A JOKEFAI UNO SCHERZO

Se l’umorismo è la tua cifra, il mondo ha più che mai bisogno di te. Online, le cose che ci fanno ridere si diffondono a macchia d’olio. Con l’umorismo si possono veicolare importanti messaggi politici. Senza dimenticare il diffondersi del buonumore.
Immagine di Jim Medway



SMILE, DON’T STARESORRIDI, NON FISSARE

Se vedi qualcuno che per una qualsiasi ragione sembra ‘diverso’, non fissarlo. Gli sguardi possono ferire. Molto meglio un sorriso. Sempre.
Immagine di Mirka Oinonen



GROW WILDCRESCI SPONTANEAMENTE

La maggior parte dei frutti dipendono dalle api. Dal 1945 il Regno Unito ha perso il 97% dei fiori selvatici di campo, da cui dipendono gli insetti. Perché non creare il nostro praticello di fiori selvatici in modo che diventi un habitat ideale per le api? Potrebbe essere fatto nelle scuole, o dalle aziende. Senza dimenticare i vasi su terrazzi e balconi. Se si dispone di uno spazio sufficiente, Friends of the Earth può fornire il kit e le competenze tecniche per dare nuova linfa a questi preziosissimi insetti.
Immagine di Birta Thrastardottir



PER MAGGIORI INFORMAZIONI:

Sito web: drawthelinecomics.com

Pagina facebook: facebook.com/drawthelinecomics