ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lettura in corso:

I BRITs Awards celebrano David Bowie


Cult

I BRITs Awards celebrano David Bowie

David Bowie è il grande assente e il grande protagonista dei BRITs awards. Non solo l’artista scomparso un anno fa è stato premiato per l’ultimo album ‘Blackstar’ ma è stato anche insignito del premio come miglior artista solista maschile britannico.
Il premio è stato ritirato dal figlio di Bowie e della prima moglie, l’attrice, modella e giornalista americana Angie Bowie

Duncan Bowie ha detto: “Mio padre ha sempre supportato le persone che si sentono misteriose, strane, differenti. Quindi questo premio è per tutti gli eccentrici o per quelli che fanno gli eccentrici”.

Per la categoria femminile è stata premiata come miglior artista solista britannica, la cantautrice scozzese Emeli Sandé. Ventinove anni, la sua carriera è esplosa nel 2011 quando ha fatto uscire il singolo Heaven . Ora è impegnata in un tour europeo. È entusiasta del modo in cui i BRITs award scoprono e riscoprono talenti
Sandé: “Sono lo specchio dell’arte, ora ho capito cosa sono realmente. Anche se sei in un periodo di magra, magari stai facendo qualcos’altro, ti danno credito e incoraggiamento. Mi sento davvero molto grata”.

Il miglior gruppo britannico invece è ‘The 1975’ una band di Manchester nata nel 2002 quando i ragazzi erano dei teenager e andavano a scuola .

Il BRIT award per il miglior singolo è andato a Shout out to my ex dei ‘Little mix’.
La band si è formata nel 2011 durante l’ottava serie di X factor. Le ragazze fanno il verso alle spice girls e questo loro singolo è stato un successo.

Tra le star che si sono esibite ai BRITs awards, Robbie Williams che in passato ne ha vinti 18, tredici da solista e cinque con i Take That, battendo ogni record. Già premiato quattro volte come migliore artista maschile britannico, lo scorso novembre Robbie Williams è stato anche insignito del BRITs Icon, il premio alla carriera conferito in passato, solo a Elton John e David Bowie.

La nostra scelta

Prossimo Articolo
Gucci apre Milano Moda: dal tailleur pantalone al parasole, ce n'è per tutti i gusti

Cult

Gucci apre Milano Moda: dal tailleur pantalone al parasole, ce n'è per tutti i gusti