ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Ancora moda a Londra


Cult

Ancora moda a Londra

In partnership con

La griffe britannica Temperley Londonhttp://www.londonfashionweek.co.uk/ ha snocciolato sulle passerelle londinesi la sua declinazione del sogno.

La stilista Alice Temperley sotto il titolo “Painted Dreams” propone camicie campagnole con maniche a sbuffo, top con colli alti regali, pantaloni a vita alta, trasparenze e camicette ricamate insieme a gonne prevalentemente scure. Ovunque regnano decori in stile floreale e fra gli accesori mocassini d’antica foggia.

La sera si accende di colori brillanti di sete e pailletteshttp://www.londonfashionweek.co.uk/ .

MULBERRY COLLECTION

Terribilmente british invece la sfilata Mulberry, sotto la guida di Johnny Coca che vuole evocare proprio la dorata aristocrazia di sua maestà britannica. Tutto in un tripudio di tweed, pizzi, ricami sulle bluse, le mantelle con sciarpe annodate e gonne asimmetriche.

Una scenografia mobile dissonante che mette delle novità in mezzo ai cimeli di famiglia, gioielli d’epoca ed accessori che si mescolano ai colori della collezione cioè il vinaccia, lo zenzero, il verde, il viola, il giallo, lavanda e blu.

ANYA HINDMARCH COLLECTION

Alla settimana della moda londinese, in uno scenario algido e aurorale la stilista inglese Anya Hindmarch ha offerto una colorata collezione d’ ispirazione scandinava per l’inverno che verrà. Su una passerella come fosse una montagna innevata, sfilano cappelli di pelliccia, indossatrici abbottonate con occhiali, borse e cinghie di cuoio colorati tessuti a mano, zaini strutturati e non solo.

Hindmarch usa pelli di camoscio, pelli conciate, colori che vanno dal rosa, al blu, ilgiallo senape, marrone e grigio. Tutta ha un’aria vacanziera nojnostante i rigori del clima.

HOUSE OF HOLLAND

La maison inglese House of Holland ha presentato coloratissimi abiti da rodeo. Lo stilista Henry Holland ha presentato una collezione che esce dal profondo west con gonne da cavallerizze con le frange, pantaloni svasati e stivali da cowboy per tutti i gusti. Ricorrenti i motivi della stelle e strisce statunitensi. Insomma una parata prima o dopo il rodeo.

La nostra scelta

Prossimo Articolo

Cult

Non sempre il mare brucia le maschere