ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Astana, seconda giornata di colloqui per la pace in Siria


Kazakhstan

Astana, seconda giornata di colloqui per la pace in Siria

Secondo giorno di colloqui ad Astana, capitale del Kazhakstan, sulla crisi in Siria. I ministri degli Esteri di Russia e Turchia si sono detti d’accordo a “continuare i lavori dell’incontro di Astana con i partecipanti siriani e a favorire un risultato negoziale che porti alla ripresa delle
trattative a Ginevra per la risoluzione del conflitto siriano”.

Moderato ottimismo anche nelle parole di Staffan De Mistura, inviato speciale delle Nazioni Unite, che rimanda al testo di un documento in via di elaborazione.

Dal canto loro, i delegati dell’opposizione siriana annunciano una propria dichiarazione finale
sulle trattative in corso, e si tratterà di un testo distinto da quello dei paesi promotori dei colloqui.

“Per ora il dibattito è sulla cessazione delle ostilità. Stiamp discutendo dei meccanismi di un cessate il fuoco, di come mettere in pratica il cessate il fuoco sul terreno”.

Intanto secondo una fonte iraniana citata dai media russi Mosca, Ankara e Teheran avrebbero raggiunto un accordo sulla messa in funzione di un protocollo capace di monitorare la tregua in Siria.

Italia

Italia centrale, recuperati altri cinque corpi dall'albergo travolto da una valanga