ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Mosul: proseguono i combattimenti, mentre in alcuni quartieri la vita riprende


Iraq

Mosul: proseguono i combattimenti, mentre in alcuni quartieri la vita riprende

L’esercito iracheno prosegue la sua avanzata nei quartieri orientali di Mosul, e conta di prendere nei prossimi giorni il controllo totale della parte di città a Est del fiume Tigri, per poi prepararsi a lanciare l’offensiva verso la parte occidentale, dove si trova il centro urbano.
In queste ore, nei quartieri orientali, si sta combattendo a Shurta e Andalus, mentre è stato ripreso il controllo totale dell’Università, il secondo ateneo più prestigioso del Paese prima di divenire un quartier generale dell’Isis.

Nel cortile di una scuola elementare, nel quartiere di Al Qadisiya Al Thaniya,
i soldati hanno trovato un cimitero: la popolazione locale non sapeva più dove seppellire le vittime degli attacchi dell’Isis.

“Dopo la liberazione del quartiere – spiega un abitante -, l’Isis ha cominciato a spararci addosso. Qualunque civile che viva in zone fuori dal loro controllo è considerato un apostata. E quindi i cecchini dell’Isis hanno preso di mira i civili che camminavano per strada. Non ci cono cimiteri, non possiamo raggiungerli, e quindi abbiamo dovuto seppellire le vittime qui”.

Con l’appoggio della coalizione internazionale, nell’offensiva lanciata il 17 ottobre scorso l’esercito iracheno è riuscito finora a riconquistare il 90% dei quartieri orientali, dove si cerca ora faticosamente di riprendere una vita normale. Alcuni abitanti tornano e rimuovono bandiere e strumenti di tortura dell’Isis. Negozi e mercati hanno in parte riaperto, mentre si riparano impianti elettrici e condutture idriche.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

mondo

Schianto aereo in Khirghizistan: "Errore umano. Trovata una scatola nera"