ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Libia: autobomba a Bengasi


Libia

Libia: autobomba a Bengasi

Un’autobomba esplosa a Bengasi, in Libia, ha provocato diversi morti, tra cui almeno tre bambini, e oltre venti feriti.
Lo scoppio è avvenuto nel centro della città, davanti all’ospedale di el Galaa, già teatro di precedenti attacchi, e ha distrutto una decina di auto.
Per ora non è giunta alcuna rivendicazione.

A Bengasi, da oltre due anni si scontrano le forze dell’Esercito Nazionale Libico del generale Khalifa Haftar con i miliziani della Shura dei rivoluzionari della città, vicini ad al Qaida.

L’attentato avviene dopo che, nei giorni scorsi, l’esercito di Haftar ha dichiarato di aver riconquistato alcuni quartieri.

Intanto a Sirte, le forze di Misurata, alleate col governo di Tripoli, riconosciuto dall’Onu, combattono casa per casa per strappare la città all’Isil.

La battaglia per la liberazione della località in cui nacque Muammar Gheddafi va avanti da sei mesi e, da agosto, è stata supportata da 368 raid statunitensi, ma incontra ancora una forte resistenza da parte dei jihadisti.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Angela Merkel si ricandida: la reazione dei media e dell'opinione pubblica