ULTIM'ORA

Lettura in corso:

La settimana comincia nel pieno delle polemiche per la Commissione europea


Redazione di Bruxelles

La settimana comincia nel pieno delle polemiche per la Commissione europea

La settimana comincia nel pieno delle polemiche.
Travolta dallo scandalo Barroso, la Commissione europea aveva creato un comitato etico per valutare il comportamento del suo ex presidente, la cui decisione di accettare un incarico di prestigio presso la Goldman Sachs aveva scatenato aspre critiche.
Il suo verdetto di lunedì parla chiaro: José Manuel Barroso non ha commesso alcuna violazione.
La bufera si abbatte anche sul Commissario per l’agenda digitale Günther Oettinger, accusato di razzismo, omofobia e sessismo a causa di un discorso tenuto davanti ad un pubblico di imprenditori la settimana scorsa. Il politico tedesco si difende ma non si scusa. Per lui, si tratta di frasi decontestualizzate e dai toni familiari.
Kristalina Georgieva abbandona la Commissione Europea per dirigersi verso la Banca Mondiale. Delusioni ed incomprensioni sono alla radice della sua scelta.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Redazione di Bruxelles

Günther Oettinger accusato di razzismo e omofobia si difende ma non chiede scusa