ULTIM'ORA

Lettura in corso:

José Mourinho umiliato dal Chelsea di Antonio Conte


the corner

José Mourinho umiliato dal Chelsea di Antonio Conte

Ben ritrovati a The Corner. Domenica José Mourinho è tornato allo Stamford Bridge, per la prima volta dopo aver lasciato, per la seconda volta, la guida del Chelsea. Il suo United non è pero’ riuscito a espugnare lo stadio londinese, anzi, se n‘è tornato verso Manchester a testa bassa.

Festeggia il Chelsea, grazie al poker rifilato davanti al suo pubblico, al Manchester United. I Blues aprono le marcature subito, al primo minuto di gioco, con Pedro che approfitta di un errore della difesa, per infilare la palla in rete. Al 21esimo, i padroni di casa trovano il raddoppio, grazie a Cahill che realizza sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Nella ripresa, il belga Hazard sigla la rete del 3-0, otto minuti prima della definitiva batosta, firmata Kanté. I Red Devils di Mourinho incassano la terza sconfitta nelle ultime sei partite.

Conte inizia ad ingranare, Mourinho non sa perdere, la difesa dello United sotto accusa

Ecco i protagonisti di questa sfida di Premier League. C‘è chi si è comportato bene e chi invece no. Dentro, ma anche fuori dal campo.

Si merita un ‘‘Up’‘, Antonio Conte. L’ex ct azzurro, dopo una partenza in sordina, ha riportato il Chelsea verso la vetta. Ci sono ancora dei miglioramenti da fare, ma la difesa a tre del leccese funziona e i risultati parlano da soli.

José Mourinho era chiamato alla prova del 9 nel suo vecchio stadio e ha fallito. Il portoghese ha preso male il k.o. e, al fischio finale, ha rimproverato Conte a bordo campo, reo d’aver esultato troppo sul mortificante 4-0.

Nota di demerito anche per la difesa dello United. Fatali gli errori, in particolare, sui gol di Pedro e Cahill, con Daley Blind e Chris Smalling sotto la lente d’ingrandimento.

Mourinho: ‘‘Abbiamo fatto un errore in difesa incredibile’‘; Conte: ‘‘la cosa più importante è che abbiamo battuto una squadra forte’‘

Non era per niente contento José Mourinho della sua difesa, durante la conferenza stampa post partita. Al contrario del suo omologo, Antonio Conte, decisamente soddisfatto del risultato. Vediamo insieme cos’hanno dichiarato i due allenatori.

José Mourinho: “Se parliamo di performance, parliamo più che altro in linea generale e, in linea generale, se mettiamo da parte gli errori difensivi, abbiamo giocato bene. Ma gli errori difensivi sono molto importanti. Abbiamo fatto un errore in difesa incredibile, incredibile con la ‘‘i’‘ maiuscola. Un errore incredibile in difesa al primo minuto di gioco, basta a cambiare la faccia della partita”.

Antonio Conte: “Abbiamo preso tre punti, ma la cosa più importante è che abbiamo battuto una squadra forte. Dopo questo tipo di vittorie, la fiducia aumenta, ci credi di più. Queste sono le cose più importanti: tre punti vanno benissimo, anche perché siamo ora in alto in classifica”.

La rassegna stampa

Umiliazione è la parola ricorrente sulle prime pagine dei quotidiani britannici, lunedì mattina, dopo la debacle del Manchester United allo Stamford Bridge.

Pronostici

Ed ora, è il momento dei nostri pronostici, per gli incontri più interessanti del prossimo weekend. Provateci anche voi, inviandoci le vostre previsioni, sui social networks, attraverso l’hashtag #TheCornerScores.

Finirà con un pareggio il big match di Serie A, tra Juventus e Napoli. Vittoria a Londra per il Tottenham, contro i campioni in carica del Leicester. Si rialzerà, invece, il Borussia Dortmund, dopo il pari di sabato, battendo in casa lo Schalke.

Guardiola, ‘‘don’t look back in anger!’‘

E’ stata una settimana da dimenticare anche per l’altra squadra di Manchester, il City di Guardiola, umiliato mercoledì sera al Camp Nou dal Barcellona e poi fermato in casa domenica dal Southampton. Eccovi la parodia di un video del gruppo britannico Oasis, intitolato ‘‘Don’t look back in anger’‘, ‘‘Non Guardare Al Passato Con Rabbia’‘. Una frecciatina, insomma, agli ex blaugrana Guardiola e Bravo… The Corner torna lunedì prossimo. Non mancate!

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

traduzione automatica

traduzione automatica

Prossimo Articolo

the corner

The Corner: Atletico esagerato, la prima volta di Carrasco e il buongiorno di Evra