ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Hillary Clinton accusata dai familiari di 2 vittime attacco Bengasi

mondo

Hillary Clinton accusata dai familiari di 2 vittime attacco Bengasi

Pubblicità

Hillary Clinton al centro di una nuova polemica. La candidata democratica alla Casa Bianca è accusata dalle famiglie di due delle vittime dell’attacco al consolato statunitense di Bengasi, in Libia, nel 2012.

I genitori di Sean Smith e di Tyrone Woods, rispettivamente specialista in comunicazioni del Dipartimento di Stato e contractor della Cia, accusano Clinton non soltanto di essere “direttamente responsabile” della morte dei loro figli ma anche di diffamazione per averli a sua volta accusati di mentire.

Le vittime dell’attacco al consolato di Bengasi furono 4, tra di loro l’ambasciatore americano Chris Steven. Era l’11 settembre di 4 anni fa. Clinton era Segretaria di Stato.

Il responsabile della sua campagna elettorale, Nick Merrill, ricorda che sulla vicenda ci sono state ben 9 inchieste differenti. Nessuna di queste ha rivelato mancanze o responsabilità da parte di Clinton, in particolare per quanto riguarda il dispositivo di sicurezza previsto per il consolato di Bengasi, contro il quale non era all’epoca prevedibile un attacco di tale portata.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

traduzione automatica

Prossimo Articolo