ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Brexit: scozzesi chiedono voto su indipendenza, Belfast "referendum anche in Irlanda"

mondo

Brexit: scozzesi chiedono voto su indipendenza, Belfast "referendum anche in Irlanda"

Pubblicità

Il Regno Unito rischia di implodere. La possibilità di un nuovo referendum sull’indipendenza scozzese è sul tavolo, ha detto la premier di Edimburgo, Nicola Sturgeon.

“Voglio essere molto chiara, ho intenzione di prendere tutte le misure possibili ed esplorare tutte le opzioni nel rispetto del voto in Scozia – ha aggiunto la leader dello Scottish National Party – In altri termini, il mio obiettivo è garantire che il nostro futuro continui nell’Unione europea e nel mercato unico. Ci sono molte persone che hanno votato contro l’indipendenza della Scozia nel 2014 che oggi cambierebbero la loro decisione. In tanti mi hanno contattata già”.

In Scozia il 62% degli elettori ha chiesto di restare nell’Unione, un voto simile si è registrato anche in Irlanda del Nord dove il ‘remain’ arriva al 56%.

“Il voto mostra che la decisione degli elettori inglesi trascina noi e la Scozia fuori dell’Unione europea – dice da Belfast Martin McGuinness, vice Primo ministro dell’Irlanda del Nord – quindi abbiamo il diritto di esprimere la nostra opinione”.

Lo Sinn Fein, ex braccio politico dell’Ira, l’Esercito Repubblicano Irlandese, ha subito chiesto la convocazione di un referendum sull’unificazione con l’Irlanda e l’uscita dal Regno Unito.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo