ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Violenza agli Euro2016. Espulsi e rimpatriati un gruppo di tifosi russi

mondo

Violenza agli Euro2016. Espulsi e rimpatriati un gruppo di tifosi russi

Pubblicità

La polizia francese ha espulso con la forza una ventina di tifosi russi, dopo gli episodi di violenza che hanno segnato la partita Russia-Inghilterra, valevole per i campionati europei di calcio.

Il gruppo è stato rimpatriato dall’aeroporto di Nizza, mentre altri tre supporters sono stati trattenuti in stato d’arresto. Altri 20 verranno espulsi nei prossimi giorni.

Nei giorni scorsi il ministro degli Esteri russo, Lavorov, aveva convocato l’ambasciatore francese per protestare formalmente contro l’arresto dei tifosi, definendolo “un nuovo episodio usato per alimentare sentimenti anti-russi”.

Secondo fonti di stampa, tra i 43 fermati dalla polizia francese a Marsiglia ci sarebbe anche Alexander Shprygin, esponente dell’estrema destra nazionalista, considerato vicino agli ambienti del ministero dello Sport russo.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo