ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Uno sguardo sull'invisibile

Sci-tech

Uno sguardo sull'invisibile

In partnership con

Ricercatori australiani sostengono di aver creato un microscopio che consente di esaminare campioni di tessuti umani, animali e vegetali più da vicino. Ora si possono esaminare parassiti, batteri e colture cellulari nel loro vero stato originale. Il primo microscopio ad elio è stato assemblato all’Università di Newcastle, a nord di Sydney.

PAUL DASTOOR, ricercatore, UNIVERSITY OF NEWCASTLE,AUSTRALIA: “Per la prima volta siamo stati in grado di vedere non solo la topologia della superficie, ma anche come la superficie è fatta. Abbiamo iniziato a riconoscere le differenze nell’immagine a seconda delle qualità chimiche della superficie.”

Il microscopio potrà analizzare anche la superficie del Sole anche se obiettivi principali restano gli elementi della natura sulla Terra.

PAUL DASTOOR, ricercatore, UNIVERSITY OF NEWCASTLE,AUSTRALIA: “I campioni biologici spesso vengono danneggiati quando finiscono sotto i microscopi convenzionali”.

Il microscopio funziona facendo passare un fascio di elio attraverso la superficie di un oggetto che potrebbe essere troppo sensibili o pericolosi per l’esame tradizionale.

Non è chiaro quando un microscopio cosi’ potrà essere commercializzato.

ADAM FAHY, ricercatore, UNIVERSITY OF NEWCASTLE: “Abbiamo una soluzione che è uguale o migliore delle altre tecniche sul mercato.”

La prossima tappa è un nuovo prototipo piu’ potente che dovrebbe essere pronto in un tempo massimo di 12 o 18 mesi.

http://www.ibtimes.com.au/australian-researchers-develop-new-microscope-will-open-scientific-doors-device-give-new-insights

Prossimo Articolo

Sci-tech