ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Honda chiude primo trimestre in rosso e richiama nuovi veicoli per airbag Takata

società

Honda chiude primo trimestre in rosso e richiama nuovi veicoli per airbag Takata

Pubblicità

Honda chiude in perdita il primo trimestre 2016, appesantita dai costi sostenuti per il richiamo di milioni di veicoli equipaggiati con airbag potenzialmente difettosi dell’azienda Takata.

Il terzo costruttore automobilistico giapponese ha annunciato un rosso di 93,4 miliardi di yen nei primi tre mesi dell’anno, pari a circa 753 milioni di euro. Nell’intero esercizio concluso al 31 marzo, l’utile netto è diminuito del 32 per cento.

La casa nipponica, che è la prima cliente di Takata e la più interessata dal problema degli airbag difettosi, prevede un aumento dell’utile nell’esercizio 2016-2017.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo