ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La stabilità è più importante della democrazia: lo rivela un sondaggio sulla gioventù araba

Lettura in corso:

La stabilità è più importante della democrazia: lo rivela un sondaggio sulla gioventù araba

Dimensioni di testo Aa Aa

La stabilità nei paesi arabi arabi e’ piu’ importante della democrazia.

Lo rivela un sondaggio effettuato tra 3.500 giovani in 16 paesi del Medio Oriente e Nord Africa.

Piu’ della metà degli intervistati – scelti tra i 18 e i 24 anni , di cui il 50% donne – concorda sul bisogno di stabilita’ secondo l’Arab youth Survey, ottava edizione del rapporto annuale di Asdaa’a Burson-Marsteller, una societa’ di consulenza di comunicazione e relazioni pubbliche internazionale.

I giovani arabi sono il 60% della popolazione totale del mondo arabo , vale a dire circa 200 milioni di persone.

Questo dato mostra un profondo cambiamento della posizione verso la “primavera araba”. La percentuale di giovani che la considerano positiva per il mondo arabo e’ scesa quest’anno al 36%. Nel 2012 era al 72%.

L’ascesa dell’ ISIL/ISIS è stata identificata come il problema più grande del Medio Oriente, le difficili condizioni economiche e la disoccupazione sono le prime cause della radicalizzazione.

L’indagine ha inoltre rilevato che i giovani credono che:

  • la religione giochi un ruolo troppo importante nel Medio Oriente, e la divisione tra Sunniti e Sciiti alimenti disordini e rivolte.
  • I dirigenti debbano fare di più per migliorare la libertà personale e dei diritti umani dei cittadini, in particolare delle donne.
  • Sempre second il sondaggio gli Emirati Arabi Uniti risultano essere il paese migliore in cui vivere per il quinto anno consecutivo davanti a Stati Uniti, Francia, Germania, Regno Unito e Canada.