ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iraq: Kerry a Baghdad, coalizione prepara offensiva a Mosul

Il segretario di Stato statunitense, John Kerry, arriva a Baghdad, dove l’esercito iracheno prepara l’offensiva per strappare Mosul all’Isil. Una

Lettura in corso:

Iraq: Kerry a Baghdad, coalizione prepara offensiva a Mosul

Dimensioni di testo Aa Aa

Il segretario di Stato statunitense, John Kerry, arriva a Baghdad, dove l’esercito iracheno prepara l’offensiva per strappare Mosul all’Isil. Una visita a sopresa dopo il suo viaggio in Bahrein.

Kerry – ricevuto dal ministro degli Esteri, Ibrahim al Jaafari – incontra il primo ministro Haidar al Abadi, sotto pressione da parte degli sciiti radicali di Moqtada al Sadr, che chiedono un rimpasto dell’esecutivo e vedrà anche il capo del governo della regione autonoma del Kurdistan, Nechirvan Barzani.

La visita avviene dopo che le truppe governative hanno strappato all’Isil la strategica città di Hit, nella provincia occidentale di Al Anbar. L’avanzata verso Mosul, sostenuta dai bombardamenti della coalizione internazionale, vede anche il supporto delle forze sciite di mobilitazione popolare.

Una lotta anche contro il tempo, perché le notizie che arrivano da Falluja, in mano ai combattenti jihadisti, riportano di decine di casi di morti per fame.