ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia: a Sur l'esercito conclude le operazioni militari contro il PKK

Dopo più di tre mesi l’esercito turco ha concluso le proprie operazioni contro il PKK a Sur. Lo conferma il ministero dell’Interno di Ankara. Le

Lettura in corso:

Turchia: a Sur l'esercito conclude le operazioni militari contro il PKK

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo più di tre mesi l’esercito turco ha concluso le proprie operazioni
contro il PKK a Sur. Lo conferma il ministero dell’Interno di Ankara. Le forze di sicurezza continueranno comunque a cercare eventuale altro materiale esplosivo. Gli abitanti della cittadina hanno accolto con sollievo l’annuncio.

“La fine delle operazioni – sostiene speranzoso Zulfu Yoldas, proprietario di un negozio – significa che per lo meno saremo in grado di riaprire le nostre attività. Potremo rifarci una vita. Almeno adesso potremmo dare del pane ai nostri figli. Certo che è una buona notizia. È una notizia positiva per Diyarbakir, per gli abitanti. La fine delle operazioni è stata davvero un sollievo”.

Nella città, capoluogo della provincia curda di Diyarbakir, dal 2 dicembre è in vigore il coprifuoco. Secondo fonti militari durante l’offensiva sarebbero stati uccisi 271 militanti curdi. Ma le organizzazioni umanitarie sottolineano che tra le vittime ci sarebbero almeno 224 civili. Decine di migliaia gli sfollati.

Nella zona la situazione resta tesa. Soltanto la scorsa settimana la polizia aveva usato cannoni ad acqua e gas lacrimogeni contro le persone che manifestavano per chiedere la fine delle operazioni militari.