ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Attacchi di Parigi, l'antiterrorismo belga avvisato nel 2014 della "radicalizzazione" degli Abdeslam

La radicalizzazione dei fratelli Abdelslam, sarebbe stata denunciata alle forze speciali del Belgio già nell’estate 2014. Da Bruxelles arriva

Lettura in corso:

Attacchi di Parigi, l'antiterrorismo belga avvisato nel 2014 della "radicalizzazione" degli Abdeslam

Dimensioni di testo Aa Aa

La radicalizzazione dei fratelli Abdelslam, sarebbe stata denunciata alle forze speciali del Belgio già nell’estate 2014.

Da Bruxelles arriva un’altra bufera sull’operato dell’antiterrorismo, sul quale è stata lanciata una nuova inchiesta interna. L’ennesima avviata dagli attacchi di Parigi.

Secondo informazioni pubblicate dalla stampa fiamminga. l’antiterrorismo sarebbe stato avvisato da una fonta anonima sui piani di un possibile attentato in preparazione da parte di Abdelhamid Abaoud, ucciso durante il blitz delle teste di cuoio a Saint Denis e dei due fratelli Abdelslam.

La prossima settimana a Bruxelles le commissioni d’inchiesta avviate in questi mesi dovrebbero presentare un primo rapporto sulla gestione delle informazioni in possesso delle forze di polizia e dei servizi segreti belgi relativamente agli attacchi di Parigi, una parte dei quali è stata pianificata in Belgio.