ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Repubblica Centrafricana: Touadéra eletto presidente

Rimettere in sesto uno dei Paesi più poveri del mondo, appena uscito, e forse non del tutto, da un devastante conflitto inter-confessionale, non sarà

Lettura in corso:

Repubblica Centrafricana: Touadéra eletto presidente

Dimensioni di testo Aa Aa

Rimettere in sesto uno dei Paesi più poveri del mondo, appena uscito, e forse non del tutto, da un devastante conflitto inter-confessionale, non sarà facile per Faustin-Archange Touadéra, appena eletto presidente.

Il 58enne ex Primo Ministro ha raccolto al secondo turno quasi il 63% dei consensi, contro il 37 e mezzo del suo rivale, Anicet-George Dologuélé, che ha riconosciuto la sconfitta.

Risultato parzialmente sorprendente, perché Touadéra si era presentato come candidato indipendente ed era giunto solo secondo al primo turno, preceduto di oltre quattro lunghezze dal rivale, che aveva condotto una campagna elettorale molto più vistosa e dispendiosa.

“Questo dimostra che il popolo vuole completare la transizione dopo la grave crisi che sconvolge il nostro Paese dal 2013”, ha commentato il neo-presidente.