ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Costa Est degli Usa, arrivano i soldati per spalare la neve

Il Pentagono ha inviato oltre 2.300 uomini della Guarda Nazionale nei 12 stati della costa orientale degli Usa, da due gorni alle prese con una

Lettura in corso:

Costa Est degli Usa, arrivano i soldati per spalare la neve

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Pentagono ha inviato oltre 2.300 uomini della Guarda Nazionale nei 12 stati della costa orientale degli Usa, da due gorni alle prese con una straordinaria tempesta di neve.

Il numero più alto di soldati, 490, opera in Virginia, dove in alcune zone è caduto oltre un metro di neve.

In una New York di fatto paralizzata, i più contenti sono i turisti, affascinati dall’essere testimoni di un fenomeno metereologico tanto scenografico.

Per gli abitanti e gli amministratori, invece, soprattutto problemi. Tre persone sono morte per infarto, mentre spalavano la neve davanti alle loro case, e il sindaco Bill De Blasio continua a fare appelli a restare in casa.

“Le previsioni meteo nelle ultime 24 ore continuano ad aumentare, ora si parla di picchi attorno ai 90 centimetri. Di nuovo, come città, dobbiamo prepararci ad uno scenario dei peggiori, essendo pronti anche in caso di ulteriore peggioramento”.

Oltre ai tre morti di New York la tempesta ha causato finora tredici vittime per incidenti stradali prodotti dal ghiaccio. Negli undici stati colpiti dal maltempo è stata dichiarata la situazione di emergenza.